Associazione Tessile e Salute

L’Associazione Tessile e Salute nasce nel 2001 a Biella ma la sua attività ha valenza nazionale. Fin dalla sua fondazione aggrega Soggetti diversi ma ugualmente interessati a progettare, produrre e vendere articoli tessili, calzature ed accessori sicuri per i consumatori: Associazioni imprenditoriali e dei Consumatori, Istituzioni, Autorità sanitarie, Istituti di ricerca.

Obiettivo primario dell’Associazione Tessile e Salute è la tutela della salute del consumatore di prodotti tessili, calzaturieri e Moda.

Tessile e Salute è convinta che solo operando sinergicamente con tutti gli Stakeholders (pubblici e privati) sia possibile individuare le soluzioni più efficaci per contrastare e prevenire la diffusione sul mercato italiano ed europeo di articoli potenzialmente dannosi nonché tutelare e promuovere il Made in Italy

Infatti, mentre i produttori italiani ed europei, operano in un contesto legislativo rigoroso che proibisce l’utilizzo nei processi di lavorazione di determinate sostanze chimiche ritenute pericolose e sono sottoposti al regolamento comunitario REACH, molti articoli di importazione sono fabbricati in Paesi in cui le stesse sostanze sono consentite o tollerate e presentano quindi un maggior grado di pericolosità. Sono inoltre frequenti i casi di articoli contraffatti, recanti cioè immagine e loghi “copiati” da famose case di moda ma proposti al pubblico a prezzi irrisori. I produttori italiani lamentano inoltre una oggettiva disparità nelle relazioni commerciali internazionali: incontrano infatti molte difficoltà nell’esportare propri prodotti in molti Paesi a causa di una legislazione protezionistica mentre ai produttori stranieri è consentito importare liberamente in Italia e in Europa senza controlli particolari. L’impegno dell’Associazione Tessile e Salute è indirizzato quindi anche ad ottenere relazioni commerciali basate sulla reciprocità e sul rispetto dell’ambiente e della salute dei consumatori.

Ma non si tratta solo di censurare i comportamenti scorretti e ritirare dal mercato i prodotti pericolosi: è importante valorizzare e sostenere le imprese che operano nella legalità e che si impegnano per ideare e realizzare prodotti innovativi, sostenibili, in grado di migliorare la qualità della vita delle persone. Molto possono inoltre fare i consumatori nel rivendicare il proprio diritto ad acquistare articoli sicuri, prodotti nel rispetto dell’ambiente e in condizioni di equità sociale e sicurezza dei lavoratori.

 

Sostengono e collaborano con l’Associazione Tessile e Salute tra gli altri:

L’Associazione Tessile e Salute si avvale del supporto delle Società Scientifiche mediche nazionali, delle parti sociali e delle Associazioni dei Consumatori.

  • Referente tecnico di Camera Nazionale della Moda
  • Referente tecnico di Istituto Superiore della Sanità
  • Referente tecnico di Ministero dell’Ambiente e della Salute
  • Collaborazione con Federchimica
  • Autori delle linee guida sui requisiti eco-tossicologici per le miscele chimiche e gli scarichi industriali delle aziende manifatturiere (3/4/2018)
  • UNFCCC Climate Action in the Fashion Sector Dialogue. Bonne, 16-17 January 2018.
  • In data 16 e 17 Gennaio 2018, Tessile e Salute ha partecipato all’evento organizzato dall’ONU a Bonn, moderato dall’Unfccc (United Nations framework convention on climate change) e focalizzato sulla sostenibilità e l’abbattimento della CO2 in vari ambiti: acqua, terra, oceani, industrie, energie rinnovabili, trasporti e moda. Su quest’ultimo punto, il presidente Franco Piunti e l’imprenditore Paolo Piana sono stati testimoni dell’esperienza seria e competente di Tessile e Salute negli anni. Tessile e Salute è stata, infatti, invitata alla conferenza come esempio di “Good Practice” a livello nazionale e come modello a cui ispirarsi a livello internazionale.


Autori delle linee Guida sui requisiti eco – tossicologici per gli articoli di abbigliamento, pelletteria, calzature e accessori (26/2/2015)

Certificazione Ethic-Et

Tessile e Salute svolge da diversi anni un’attività di certificazione/ispezione allineata ai criteri standard ISO 17020:12 “Requisiti per il funzionamento dei vari tipi di organismi che eseguono ispezioni”, come emerge da un audit in corso con Certiquality.

I marchi di certificazione UE rappresentano una nuova tipologia di marchio il cui scopo è certificare determinate caratteristiche di prodotti e servizi, ad esempio la qualità.

Il marchio di certificazione UE ethic·et di Tessile e Salute è stato rilasciato in data 3 Novembre 2020, al numero 018191731.

E’ diverso da altri marchi in quanto l’Associazione è un soggetto “terzo” (Impresa Sociale con al suo interno tutti gli stakeholder) e poggia su un preciso Disciplinare Tecnico di ispezione delle filiere produttive. Tra i propri obiettivi spicca quello di promuovere le imprese europee che già da tempo adempiono alle numerose Leggi e Norme in ambito ambientale, della sicurezza e del sociale. Il progetto è supportato dall’Istituto Superiore di Sanità e dalle Associazioni dei Consumatori.